Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.ENNEAGRAMMA - Antonio
1.2.L'enneagramma della personalità
1.3. Enneatipi
1.4. wwNw
2.1.GIARDINO ZEN - Rita
2.2. Lo Shiatsu
2.3. wwNw
3.1. ATLANTIDE & DINTORNI - Robert
3.2. Atlantide: mito o storia?
3.3. Piramidologia
3.4. Numerologia
3.5. Radiestesia
3.6. Radionica
3.7. Feng Shui
4.1. PERCORSI EVOLUTIVI - Adriana
4.2. In cammino
4.3. Tarocchiamo un po'
4.4. Energia Creativa
4.5. wwNw
5.1. PRANOTERAPIA - Emma
5.2. La Pranoterapia
5.3. Energia
5.4. La Bioenergetica
5.5. I Chakra
5.6. Il Karma
5.7. Nulla è ciò che sembra
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
03.3. ...e personaggi

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Esempi in questo senso sono scrittori come Giambattista Marino e Oscar Wilde, le cui storie personali si assomigliano in modo impressionante e che condividevano una visione sfrenatamente narcisistica dell’arte.

Il primo, ritenuto nel suo secolo un autore più importante dello stesso Omero, è conosciuto fondamentalmente solo per un’opera, l’Adone, in cui esalta il culto della bellezza estetica con elaborate metafore il cui maggior pregio è di soddisfare il gusto delle corti seicentesche per il paradosso. Il secondo, che aveva anche una fortissima vicinanza col tipo Due, incarnava il prototipo del dandy superficiale e raffinato che vede nella bellezza dell’immagine esteriore il fine ultimo dell’esistenza. Il celeberrimo Ritratto di Dorian Gray è l’opera in cui si dispiega in modo più completo la visione dell’arte di Wilde. La frase che nella prefazione apre il romanzo, molto simile alla frase più nota del Marino (è dell’artista il fin, la meraviglia) , è anche quella che esemplifica in modo perfetto la concezione dell’autore: l’artista è il creatore di cose belle. Il lettore appena a contatto con i suoi sentimenti non può fare a meno di chiedersi: è la profondità? Dorian Gray è forse il personaggio artistico in cui è più evidente il senso dell’Inganno nella percezione dei sentimenti.
In un passo cruciale del romanzo, Dorian, nel corso di un colloquio avuto con la sua fidanzata Sybil dopo il fiasco clamoroso dell’opera teatrale che lei interpretava, è messo a confronto con la propria incapacità di percepire come i sentimenti profondi possano far apparire ogni altra cosa totalmente priva d’interesse. La rivelazione è talmente devastante che Dorian perde immediatamente il suo interesse verso quella donna. Trascrivo di seguito i passaggi in questione per lasciare le parole ai protagonisti stessi.

“Lo guardò mentre entrava, e sul volto si dipinse una gioia infinita. – Come ho recitato male stasera, Dorian! – gridò.
– Orribilmente! – rispose lui, fissandola stupefatto. – Orribilmente! È stata una cosa tremenda. Ti senti male? Non hai idea di che cosa era; non hai idea di quel che ho sofferto.
La fanciulla sorrise. – Dorian – rispose,…avresti dovuto capire. Ma ora capisci, non è vero?
– Capire che cosa? – chiese lui furibondo.
– Perché stasera sono stata così scadente; perché sarò sempre scadente; perché non sarò mai più capace di recitare bene.
Egli scrollò le spalle. – Credo che tu non ti senta bene. Quando non stai bene non dovresti recitare; ti rendi ridicola. I miei amici erano seccati; io ero seccato.
Parve che lei non lo udisse. La gioia la trasfigurava; era in preda ad un’estasi di felicità.
– Dorian, Dorian – gridò, - prima che ti conoscessi il teatro era l’unica realtà della mia vita. Vivevo soltanto al teatro; pensavo che tutto fosse vero. (…) Non conoscevo che ombre e le credevo realtà. Tu sei venuto, caro amore mio, e hai liberato dal carcere l’anima mia. Mi hai insegnato che cosa sia la realtà. Stasera, per la prima volta in vita mia, ho scoperto tutta la superficialità, la falsità, la stupidità del vuoto spettacolo al quale avevo sempre preso parte. (…) Tu mi avevi recato qualcosa di più alto, qualcosa di cui tutta l’arte non è che un riflesso; tu mi avevi fatto capire che cosa sia veramente l’amore. (…) Potevo simulare una passione che non provavo, ma non posso simulare una passione che mi brucia come il fuoco. Oh, Dorian, capisci che cosa significa?
Egli si lasciò cadere sul sofà, voltando il viso da un’altra parte. – Hai ucciso il mio amore – disse lui con voce sorda.(…)
Un accesso di singulti appassionati la soffocò. Si raggomitolava per terra come una creatura ferita e Dorian Gray la guardava dall’alto coi suoi begli occhi e le sue labbra finemente disegnate si atteggiavano a un supremo disprezzo. Le emozioni di coloro che non amiamo più hanno sempre qualche cosa di ridicolo. Sybil Vane gli appariva scioccamente melodrammatica; le sue lacrime e i suoi singhiozzi gli urtavano i nervi.


Greta Scacchi in Presunto Innocente offre un altro esempio magistrale della modalità esistente nei Tre meno evoluti, di utilizzare gli altri come strumenti per la realizzazione dei propri propositi, mentre Rossella O’Hara, la protagonista di Via col Vento, ci mostra l’indomabile spirito che consente alle persone di questo tipo di credere sempre e comunque che c’è una via di uscita anche nelle situazioni più drammatiche e disperate.
© A.Barbato - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.
Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui



Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!

Vuoi un regalo dal Surjaring? clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.