Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.ENNEAGRAMMA - Antonio
1.2.L'enneagramma della personalità
1.3. Enneatipi
1.4. wwNw
2.1.GIARDINO ZEN - Rita
2.2. Lo Shiatsu
2.3. wwNw
3.1. ATLANTIDE & DINTORNI - Robert
3.2. Atlantide: mito o storia?
3.3. Piramidologia
3.4. Numerologia
3.5. Radiestesia
3.6. Radionica
3.7. Feng Shui
4.1. PERCORSI EVOLUTIVI - Adriana
4.2. In cammino
4.3. Tarocchiamo un po'
4.4. Energia Creativa
4.5. wwNw
5.1. PRANOTERAPIA - Emma
5.2. La Pranoterapia
5.3. Energia
5.4. La Bioenergetica
5.5. I Chakra
5.6. Il Karma
5.7. Nulla è ciò che sembra
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
05. Il Grande Arcano

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Riprendiamo le nostre conversazioni sui tarocchi con un esame un po’ più particolareggiato di questi personaggi arcani che sono pronti, con il loro simbolismo, a volte semplice, a volte più complesso, a comunicarci dei messaggi molto importanti, a darci indicazioni preziose per il nostro grande viaggio, ma anche per la vita quotidiana.
Sono quasi dei cartelli stradali che ci indicano in quale direzione procedere, dove conviene deviare, dove accelerare o rallentare e come riprendere la strada giusta, se ci siamo persi.

Il periodo di ferie estivo, con il senso di libertà dai soliti impegni, orari, obblighi, con la maggiore possibilità di vivere all’aperto, magari in giro per il mondo, può richiamare la figura del MATTO, del vagabondo spensierato che, fagotto in spalla, se la gode a dispetto di tutto e di tutti.

Questo personaggio è detto anche il GRANDE ARCANO, al di sopra di tutti gli altri e libero di occupare qualsiasi posto (nelle carte da gioco francesi è l’unico arcano rimasto, col nome di Jolly). Il Matto, infatti, rappresenta anche il giullare, il buffone che aveva la funzione di divertire il re, oppresso dai suoi doveri di sovrano, e di manifestargli verità sgradevoli che a nessun altro sarebbero state permesse.

Il Matto realizza il monito di Gesù: “se non diventerete come questi fanciulli, non entrerete nel Regno” e: “queste cose verranno rivelate ai semplici” e poi: “vi chiameranno raca (pazzo)”e ancora: “beati i poveri di spirito perché vedranno Dio”.

Nel Regno di Dio non vi è preoccupazione, né paura, né vergogna, né tristezza, né rabbia, ma pura contemplazione delle cose divine, quindi solo Amore, Beatitudine e Pace. I bambini piccoli che vivono ancora nella pienezza dell’abbandono fiducioso, del benessere, della piena beatitudine, dell’innocenza propria ed altrui, vivono nella totale comunione con Dio e con il creato: non c’è ancora il senso della separazione, del limite, la dualità, la distinzione tra bene e male, tra io e non-io.

Le cose non hanno nome perché non sono ancora divise; tutto esiste ancora in Dio, in piena unione con Lui.
Platone considerava la follia un dono divino; in molte culture ed in ogni tempo il matto, lo scemo, il vagabondo è stato allo stesso tempo oggetto di derisione ma anche di timore reverente e di protezione. Il Pellegrino russo portava nella bisaccia solo un po’ di sale per condire il pane che gli offrivano lungo il viaggio e Gesù: “voi siete il sale della terra”.

Dunque, se il Matto corrisponde allo zero, è anche vero che lo zero corrisponde al “nulla”, quel nulla che contiene il Tutto, il nulla da cui Dio ha creato tutte le cose.
Potremmo dire che lo zero ha ‘tutti i numeri’ per …realizzare il Grande Progetto.

Sì, il Matto rappresenta tutte le potenzialità che verranno poi manifestate dall’Uno, dal Mago, dal Giocoliere, nelle sue varie forme e realizzazioni.
Il Matto è il Mago Divino, il Bagatto è il mago umano, l’uomo che attinge alla magia divina per partecipare alla creazione.
Nella spirale ideata dalla Pearson nel suo libro “L’eroe dentro di noi” il Mago rappresenta il compimento di ogni anello della spirale: il ritorno all’Unità ed all’Innocenza dopo la divisione e la partenza dall’Eden. La pausa di ristoro prima di iniziare un nuovo cerchio con i passaggi attraverso gli stadi dell’Orfano, del Viandante, del Guerriero e del Martire.

L’archetipo del Matto che alla fine si rivela saggio, contro i pregiudizi e le convenzioni sociali è presente in molte favole popolari e perfino nel personaggio biblico di Giuseppe venduto dai fratelli. Ma pensiamo anche al matto Gurdulù, nel romanzo di Calvino Il Cavaliere Inesistente.
Il Matto può rappresentare anche la più recente tendenza della psicologia a dare risalto alle funzioni dell’emisfero destro del cervello, all’immaginazione, all’intuizione, alla creatività, (di cui abbiamo parlato in altra sezione).
Ci sarebbe ancora tantissimo da dire sul Grande Arcano ma, per iniziare a comprendere i messaggi delle lame, faremo un nuovo rapido giro, sintetico ma più particolareggiato, che ci permetterà in breve tempo di iniziare ad esercitarci con alcuni semplici metodi di lettura.
0 - IL MATTO

E’ l’energia indifferenziata, il CAOS, che precede l’universo ordinato, cioè il COSMO. Principio e fine, gli è assegnato il n. 0 o il 22. E’ l’inconscio, l’istinto, lo stato di innocenza, la saggezza suprema, la capacità di vedere le cose da nuove prospettive.

Il MATTO non si cura delle convenzioni né dei rischi; nella consultazione indica sconvolgimento e rinnovamento, un’occasione imprevista da non perdere, un’ispirazione o una grazia divina.

Questa lama può essere di monito per le persone troppo passive, infantili, immature, instabili o schiave di impulsi distruttivi. Mette in guardia contro la sregolatezza, l’egocentrismo, l’eccentricità, l’ostinazione, l’incoscienza; insieme alla Torre o alla Morte può rivelare idee suicide. Con la Luna, la Torre o l’Appeso e lo stesso Matto, capovolti, può segnalare alienazione, manie.

Ricordiamo ai lettori che le indicazioni di carattere generale sono, appunto, delle semplici indicazioni. La lettura delle carte dipende in massima parte dall’intuizione e quindi dalla sensibilità di chi le legge. Ciò vale particolarmente per il Matto, l’Arcano più misterioso di tutti che ci invita, quindi, a prestare maggiore ascolto alla nostra mente inconscia che, in fondo, è quella che dirige la nostra vita. Attenzione quindi ai messaggi che ci giungono attraverso i sogni, le coincidenze, le intuizioni, ma con discernimento!
© A.Rossi - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.

Bibliografia:
Italo Calvino: Il Cavaliere Inesistente, Mondadori
Omar e Zaira: I poteri magici dei Tarocchi, Ed. MEB
Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui



Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!

Vuoi un regalo dal Surjaring? clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.