Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.ENNEAGRAMMA - Antonio
1.2.L'enneagramma della personalità
1.3. Enneatipi
1.4. wwNw
2.1.GIARDINO ZEN - Rita
2.2. Lo Shiatsu
2.3. wwNw
3.1. ATLANTIDE & DINTORNI - Robert
3.2. Atlantide: mito o storia?
3.3. Piramidologia
3.4. Numerologia
3.5. Radiestesia
3.6. Radionica
3.7. Feng Shui
4.1. PERCORSI EVOLUTIVI - Adriana
4.2. In cammino
4.3. Tarocchiamo un po'
4.4. Energia Creativa
4.5. wwNw
5.1. PRANOTERAPIA - Emma
5.2. La Pranoterapia
5.3. Energia
5.4. La Bioenergetica
5.5. I Chakra
5.6. Il Karma
5.7. Nulla è ciò che sembra
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
06. I Tarocchi come Mandala* I

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
“Il simbolismo dei Tarocchi è lo stimolatore più possente del pensiero autonomo, che sollecita ogni essere alla riflessione interiore. Senza intermediari, dunque, poiché il linguaggio simbolico delle lamine è l’espressione della parte inconscia della nostra anima” ed anche dell’inconscio collettivo afferma Franco Spinardi nella sua agile Guida “Tarocchi” e prosegue paragonando la contemplazione degli Arcani all’effetto armonizzante e rasserenante dei mandala.

Più avanti: “Il Libro di Thot … è essenzialmente un’antichissima e profonda opera geroglifica che racchiude in sé, oltre ad un condensato di Astrologia, Alchimia, Scienza della Cabala e dei Numeri, la sintesi della Tradizione primordiale sulla Divinità, sull’Uomo, sulla Natura e sull’Universo”.

Tutti i testi seri sui tarocchi raccomandano la pratica frequente, assidua, di quest’antichissima arte divinatoria. Il linguaggio dei Tarocchi si svela e diventa familiare quanto più li si “contempla” e li si interroga.
Non occorre aver raggiunto una conoscenza approfondita o ricordare a memoria tutti i significati e le relazioni fra gli arcani; avremo molte più rivelazioni e indicazioni utili con la pratica personale che, nel tempo, ci renderà veramente esperti e sicuri.

E’ utile invece rileggere spesso i significati fondamentali e tenerli sotto mano nel corso delle varie consultazioni. E’ utile copiarli su di un quaderno che servirà anche per le nostre esercitazioni, per annotare osservazioni ed intuizioni particolari e per verificare i progressi che faremo.

Passiamo ora alla descrizione sintetica delle lame, dalla I alla XXI:
I – IL BAGATTO: inizio, iniziativa, principio maschile creatore in possesso dei quattro elementi, azione e movimento, consapevolezza, volontà, capacità di gestire e sviluppare le potenzialità personali, padronanza di linguaggio. Decisione nei sentimenti, capacità di giudizio e sicurezza nelle scelte. L’ideazione del progetto di vita.

II – LA PAPESSA (ISIDE): principio femminile, ricettività, intuizione, prudenza, riservatezza,inconscio, conoscenze esoteriche, distacco emozionale, leggi universali. La gestazione del progetto. Saggezza della donna matura.

III – L’IMPERATRICE (Urania): sintesi dei principi Maschile e Femminile, intelligenza creativa e feconda, l’espressione del progetto; la sposa e la madre ideale, né gelosa né possessiva. Calore del sentimento, amore materno generoso e liberante. Armonia in casa e benessere.

IV – L’IMPERATORE: Principio Ordinatore, autorità, coscienza morale, potere, stabilità, autocontrollo, il padre, la fermezza del carattere, le istituzioni. Fiducia, protezione, ricchezza. La realizzazione del progetto.

V – IL PAPA: Tradizione, rivelazione, insegnamento, benevolenza, consiglio. La capacità di vivere il progetto con perseveranza e capacità di adattamento. Capacità di analisi e sintesi. Consolidamento e riconoscimento. Altruismo. Saggezza ed esperienza dell’uomo maturo. Aspetto maschile spirituale.

VI – L’INNAMORATO: scelta decisiva, tentazioni, prove; passione, matrimonio, studio, lavoro; libero arbitrio, scambi, relazioni, principio dell’equilibrio e conciliazione degli opposti, discernimento nei sentimenti. Chiarezza negli obiettivi. Passaggio dall’adolescenza alla vita adulta.

VII – IL CARRO: il principio del movimento, del progresso della vittoria. Coraggio, audacia, direzione, viaggio. Processo di individuazione e formazione della personalità. Sviluppo delle potenzialità. Capacità di gestione degli eventi. Conquista, trionfo.

VIII – LA GIUSTIZIA: rappresenta la legge, l’ordine, l’equilibrio, l’equità, profondità di osservazione e capacità di giudizio. Saggezza nei rapporti interpersonali.

IX – L’EREMITA: riflessione e ricerca interiore nella solitudine. Avanzare con prudenza. Investigazione. Autoguarigione. Stile di vita austero. Riesame del progetto. Persona introversa e discreta. Il Saggio interiore. La Guida spirituale, il Maestro.

X – LA RUOTA: è il labirinto della vita e del tempo. Dalla vita contemplativa si ritorna alla vita attiva. Invita a centrarsi, a cogliere le occasioni e le sfide e ad avanzare nel cammino evolutivo con rinnovato vigore, prontezza ed apertura mentale.

XI – LA FORZA: è la fortezza interiore che domina le passioni e consente la ricerca del senso della vita. E’ la conclusione della via Dorica, maschile, attiva, volitiva. Capacità di utilizzare le difficoltà in occasioni favorevoli. Fiducia nella vita e nelle proprie capacità.
E’ la rappresentazione di una personalità centrata ed integrata.
Ora il progetto iniziale viene elevato ad un livello superiore. E’ il momento, quindi, di abbandonare tutto ciò che si è conquistato, tutte le certezze, le convinzioni, le sicurezze, ed ecco...

XII – L’Appeso: la rottura di ogni schema, il sacrificio estremo, eroico. Iniziazione mistica. Rinuncia volontaria e serena all’ego, altruismo. Rendere sacro il quotidiano.

XIII – L’ARCANO SENZA NOME: rappresenta uno scheletro con la falce, teste e mani mozzate, ma l’espressione del teschio è sorridente! Perché la morte fa paura? Il disfacimento riguarda solo il corpo, ma anche questo non fa che cambiare forma. Il corpo non è altro che un abito, un rivestimento (spesso un travestimento) del nostro vero essere che è immortale. Questo Arcano rinforza il concetto della lama precedente: per portare a compimento il progetto esistenziale, il motivo unico e personale per cui siamo stati chiamati al gioco della vita, a metà del viaggio siamo chiamati ad una svolta radicale e decisiva che comporta l’abbandono di tutto.
In oriente (non ricordo in quale paese o religione) quando un uomo diventa anziano, lascia la casa e la famiglia e si mette in viaggio portando con sé solo una ciotola per l’acqua ed il cibo che riceverà in elemosina. Il nostro San Francesco ha ricevuto e seguito fin da giovane questa intuizione.
Per procedere spediti e trovare la propria essenza è necessario liberarsi di ogni inutile zavorra e di tutte le illusioni, le sicurezze, le acquisizioni, confrontarsi col mistero, accettare l’ignoto. Morte come rinascita, trasformazione, rinnovamento, quindi.
© A.Rossi - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.
*Mandala (in sanscrito, cerchio): figura geometrica simbolica, spesso circolare, contenente disegni di vari colori, intesa (nel buddhismo e nel tantrismo) come rappresentazione del cosmo ed utilizzata per la meditazione e per l’autoconoscenza.
Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui



Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!

Vuoi un regalo dal Surjaring? clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.