Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.ENNEAGRAMMA - Antonio
1.2.L'enneagramma della personalità
1.3. Enneatipi
1.4. wwNw
2.1.GIARDINO ZEN - Rita
2.2. Lo Shiatsu
2.3. wwNw
3.1. ATLANTIDE & DINTORNI - Robert
3.2. Atlantide: mito o storia?
3.3. Piramidologia
3.4. Numerologia
3.5. Radiestesia
3.6. Radionica
3.7. Feng Shui
4.1. PERCORSI EVOLUTIVI - Adriana
4.2. In cammino
4.3. Tarocchiamo un po'
4.4. Energia Creativa
4.5. wwNw
5.1. PRANOTERAPIA - Emma
5.2. La Pranoterapia
5.3. Energia
5.4. La Bioenergetica
5.5. I Chakra
5.6. Il Karma
5.7. Nulla è ciò che sembra
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
08.2. Persone...

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Le caratteristiche di combattività e la voglia di dimostrare che è il più forte, rendono l’Otto il prototipo ideale del gladiatore, del lottatore, del combattente. Non è sorprendente, quindi, che alcuni fra i più grandi pugili d’ogni tempo siano di questo tipo e che alcuni di essi siano stati quelli che hanno più rivoluzionato la noble art. Fra i tanti citiamo Cassius Clay (Muhammed Alì dopo la conversione all’Islam), Carlos Monzon, Jack La Motta, il cui personaggio è stato impersonato da Robert de Niro nel film Toro Scatenato, Roberto Duran e il recente, controverso ex campione del mondo dei pesi massimi, Mike Tyson.

Negli sport di squadra la capacità dell’Otto di essere un leader e un formidabile trascinatore, è stata magnificata soprattutto da Diego Armando Maradona. Ritenuto probabilmente il più gran giocatore d’ogni tempo Maradona, nato e cresciuto in un sobborgo poverissimo di Buenos Aires, esemplifica meglio di chiunque altro le grandi doti di lottatore dell’Otto e, contemporaneamente, la difficoltà di questo tipo nel darsi una disciplina morale e nel contenere in limiti accettabili il desiderio.

L’abuso nel consumo di droga, l’eccessivo desiderio sessuale (ricordiamo le numerose storie che hanno riempito le pagine dei giornali e lo hanno visto coinvolto), e la tendenza a soddisfarsi mediante uno smodato ricorso al cibo e a vari stimolanti, hanno minato anzitempo il fisico di questo straordinario campione, capace come tanti altri Otto di suscitare i più contrastanti sentimenti d’ammirazione sconfinata e di biasimo feroce.

La tendenza a sovvertire le regole costituite di questo tipo, è ben mostrata nel mondo dell’arte dalla vita e dall’opera del pittore Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio. Questo genio innovatore, morto a soli trentasette anni dopo una vita dissoluta e burrascosa che lo condusse in vari paesi per scampare all’arresto per omicidio, resta nella storia della pittura per la drammatica veridicità delle sue rappresentazioni e l’importanza e l’uso del corpo umano nella composizione.
Da buon Otto (che ricordiamolo appartiene alla triade del Centro dell’Azione dominata dal ventre), Caravaggio prese come modelli per le sue opere e raffigurò nei dipinti, con un realismo ed una violenza assolutamente sorprendenti, popolani reali con tutte le loro deformità e bruttezze. Sconvolgendo il gusto manieristico dell’epoca, Caravaggio introdusse nella sua opera il principio della centralità del corpo reale e, mediante l’uso di un potente gioco di luci ed ombre, riuscì a trasmettere nelle sue opere un senso di drammaticità e di forza che riflettono la profonda concezione della vita di un Otto.

In genere gli artisti che appartengono all’Otto lasciano sempre una traccia della centralità del corpo nella loro opera. Ciò è facilmente riscontrabile nelle forme possenti e al tempo stesso splendide nel disegno d’altri numeri Otto illustri come Benvenuto Cellini e Picasso. Altro campo d’espressione privilegiata dell’Otto è la politica. Le persone di questo tipo possono essere dei capi, ovviamente molto carismatici, ma soprattutto in grado di creare un clima del tipo: chi non è con me, è un mio nemico. Nell’Otto s’incarna la figura del dittatore che esercita, in definitiva, più un potere del tutto personale che non quello riveniente dall’essere espressione massima di un’ideologia o di un movimento.

Esempi notissimi di persone Otto con quest’attitudine possono essere ritrovati fra gli appartenenti alle più svariate forme politiche. Se, infatti, possiamo citare come esempi di dittatori di “sinistra”, Stalin, Mao o Fidel Castro, possiamo anche elencare fra quelli di “destra”, Benito Mussolini o, anche se a quell’epoca i concetti di destra e sinistra erano molto diversi da quelli attuali i romani, Lucio Silla e, sul fronte opposto, Caio Mario.

Il condottiero nel quale le caratteristiche dell’Eccesso si mostrano più evidenti è, secondo la mia opinione, certamente il più formidabile nemico di Roma, Annibale Barca.
La storia della vita di Annibale (un Otto con una forte vicinanza del Sette), è quella di un uomo che non teme di affrontare niente e nessuno, animato non tanto dall’amore per la propria patria, ma dal desiderio di combattere e vincere un nemico verso il quale aveva nutrito, nel rispetto del dettato familiare, un odio profondo fin da bambino.
Capace di sostenere uno sforzo fisico quasi incredibile, astuto e determinato nel realizzare le sue idee, tanto idolatrato dai soldati al suo comando e dal popolo di Cartagine, quanto odiato sia dall’aristocrazia romana sia da quella cartaginese, Annibale resta nella storia come esempio classico di persona verso la quale non si può restare indifferenti. L’estrema polarizzazione del suo comportamento da Otto, che definire gladiatorio non è sbagliato, traspare, fra i tanti, nell’episodio della morte del console romano Marco Claudio Marcello.
Secondo Tito Livio dopo la morte di Marcello avvenuta in un’imboscata, Annibale si recò appositamente sul luogo e, senza lasciare trasparire dagli occhi un lampo di gioia, diede alla salma del suo nemico onorata sepoltura.

La spiegazione del suo comportamento tanto cavalleresco si può trovare in una tipica tendenza dell’Otto. Secondo le parole dello stesso Annibale, infatti, Marcello, era l’unico a non concederci tregua né a richiederla, né in caso di vittoria, né in quello di sconfitta. Ben diverso e più crudele era, invece, il normale atteggiamento d’Annibale, secondo il credo di un Otto, verso i nemici sconfitti che non avevano combattuto con valore.



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui



Non dimenticare di iscriverti
alle NewsLetter di questo sito!

Vuoi un regalo dal Surjaring? clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.